Il Natale con Paolo di Umida

 

Natale 2017

 

Erano lì, in una notte uguale alle altre, una notte di cielo stellato, vicino al fuoco custodivan le greggi. Ombre nel lucore di un fuoco, immobili, con lo sguardo verso la fiamma che ardeva e scaldava. Forse pensavano a casa, alle piccole comodità e ai piaceri delle mura domestiche, rimpianti, forsanche dolori malcelati da sguardi assenti, ardevano e sfavillavano in mille lapilli verso il cielo.

Pastori….

Erano pastori che per primi videro la stella e poi la stalla e poi il bimbo e sua madre con suo padre, il mistero fu rivelato per primo ai pastori. Gli ultimi tra gli ultimi, uomini e animali che si confondono, a loro fu svelato il mistero e lo accolsero, in una notte uguale alle altre, sotto un cielo di stelle, in compagnia del fuoco e del gregge.

Pastori….

Solo un pastore sa quante stelle custodisce il cielo.

Buon Natale!

 

Paolo di Umida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *