Daygoro, carabiniere del popolo

Pubblicato il

Con Daygoro, combattente di #Crimor, fratello di tutti noi, fratello di tante battaglie nascoste, di tante lacrime nascoste, di tante vittorie nascoste. Un carabiniere straccione che viene dal popolo, umile, semplice, che ha combattuto in silenzio, e che ora soffre in silenzio per tornare a combattere, accanto a noi, accanto alla bandiera di sempre, il #Tricolore. Uno dei più grandi, di cui nessuno parla, a cui nessuno dirà mai grazie, a cui nessuno conferirà titoli od onorificenze, eppure io l’ ho visto attaccare la #Mafia senza paura quando tutti avevano paura della mafia, l’ ho visto nascondersi ed entrare nei territori controllati dai mafiosi quando tutti avevano paura dei mafiosi, l’ ho visto sacrificare la sua #famiglia, i suoi affetti più cari, con generosità, per una famiglia più grande , il #Popolo italiano. E senza mai nulla chiedere Un #carabiniere, un valoroso che ora sopravvive dove vivono tanti e tanti carabinieri, nell’ ombra, nel vuoto, nel nulla. Onorevole #MicheleAnzaldi, (e la lobby che ti manovra) dottor #EmilianoFittipaldi (e la company che devi compiacere), Daygoro e nessuno di noi ha mai fatto intercettazioni illegali, perchè non ci interessa l’ illegalità, la promiscuità, il potere, che invece vi manipola o che voi manipolate, con noi non funziona. Come vedete e come tutti vedono, dopo una vita di indagini contro tutto il mondo dell’ illecito, siamo rimasti poveri mendicanti, straccioni, nel vostro mondo di cortigiani (senza offesa) che evolvono, si arricchiscono, fanno carriera. Noi no. Andiamo in pensione da mendicanti, da discriminati: #Ultimo rimane colonnello in un mondo di generali e di cavalieri, Daygoro rimane carabiniere, invalido al 100 per cento, senza nessuna medaglia e senza nessuna indennità. In semplicità, fieri della nostra umiltà. Eppure voi ci offendete, eppure voi ci perseguitate, ci collocate , insinuando, in meccanismi che non ci appartengono ed a cui non apparteniamo. Non vi fa onore. Non avete onore in questo. Voi e le lobby a cui fate riferimento, da cui dipendete (regolarmente per carità) e che servite. E per favore non fate interpellanze parlamentari, non chiedete al ministro della difesa zelante, di chiedere sanzioni disciplinari per queste parole, parliamo a titolo personale, fuori dal servizio, e abbiamo capito bene insieme a tanti carabinieri , #poliziotti , #soldati, #disoccupati, senza casa,  di essere solo cittadini di serie B, #Carabinieri straccioni, grazie a voi e al vostro potere. Annientateci tutti, come sapete  non ci difenderà nessuno.

Combattere sempre, sognare sempre. Ultimo.

4 pensieri su “Daygoro, carabiniere del popolo

  1. Onore a Daygoro. Onore a Ultimo, onore a tutti quei fratelli invisibili ma presenti che lottano ogni giorno contro le ingiustizie e le sopraffazioni, che sacrificano la loro vita e gli affetti più cari per un alto ideale e per la nostra bella bandiera.
    Abbasso i superbi e i prepotenti che si preoccupano di chi abbia ragione. Io sto con gli umili che si preoccupano di che cosa sia giusto. Un abbraccio a voi, carissimi Ultimo e Daygoro, soldati della strada, carabinieri straccioni,
    Uomini semplici con un cuore grande.
    Dalla vostra parte sempre! ❤️#NonCiToglierannoISogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *